Per Emanuela

 

E' un s che ti regala la speranza,

mentre respiri e sogni di sognare

amori che si perdono nel tempo.

Nell'anima fatata delle notti

un'eco nell' immenso del destino:

elaborati cantici d'oscuro,

l, dove l'estasi della dolcezza chiama,

ancor ti pare volga l' illusione

su candidi merletti di sorrisi,

troppe le volte accenni e mai risolti.

Respiri appassionati degli amanti

ascolti tra le fronde e nell'azzurro

di sguardi cos facili e pungenti

e nel costante abbraccio dell'oblo,

laddove il senso lascia il posto al nulla,

laddove il cuore palpita e s'abbaglia:

averne non semplice, ma vita.

(Pierluigi Stradella)